In risposta alla sfida dell’Intelligenza Artificiale

Un anno scolastico vissuto confrontandosi con le nuove sfide formative, didattiche, etiche e morali dell’Intelligenza Artificiale: questo è stato il percorso di aggiornamento vissuto dagli insegnanti di religione che in quattro incontri hanno potuto conoscere, sperimentare e dialogare rispetto alle opportunità che l’IA offre ai docenti e agli alunni nel mondo della scuola.

Fondamentali sono stati i laboratori organizzati e gestiti dal gruppo dei docenti collaboratori dell’Ufficio: divisi nei vari ordini di scuola gli insegnanti hanno potuto sperimentare individualmente le potenzialità e le applicazioni didattiche dell’IA, nonché le modalità formative con cui coinvolgere gli alunni nell’uso adeguato in classe e a casa dell’IA.

Durante l’anno sono stati condivisi i diversi interventi in ambito accademico ed ecclesiastico sul tema, in modo particolare il messaggio di papa Francesco per la Giornata Mondiale della Pace, dedicata all’IA: questo importante documento è stato motivo di approfondimento culturale, sociale ed etico per i docenti. Nell’ultimo incontro del 17 maggio con il professor Enrico De Santis, dell’Università “La Sapienza” di Roma, il confronto si è animato sui risvolti etici nel mondo della scuola.

Non sono mancati, inoltre, i momenti di spiritualità, primo fra tutti la mattinata di ritiro, in preparazione alla Pasqua, tenuto dall’arcivescovo monsignor Luigi Vari sul tema “Hai messo più gioia nel mio cuore” (Sal 4,8).

Vale la pena evidenziare che a tutti i momenti formativi e spirituali hanno partecipato non solo docenti di religione cattolica, ma anche dirigenti e insegnati di altre discipline, di ogni ordine e grado, che hanno manifestato apprezzamento per la qualità e le dinamiche relazionali dell’offerta formativa.

Nel corso dell’anno vi sono stati, inoltre, diversi progetti per studenti, realizzati in sinergia con il Servizio di Pastorale Giovanile, l’Ufficio per la Pastorale Sociale e del Lavoro e la Caritas diocesana per il volontariato e la lotta alle dipendenze.

Ugo Tomassi
Direttore dell’Ufficio IRC
e pastorale scolastica